Situato a mt 630 di altitudine sul livello del mare, all’estremo lembo settentrionale della Basilicata, ai confini segnati dal fiume Ofanto con l’Irpinia, Ruvo del Monte si colloca tra la zona vulcanica del Vulture e i dorsali dell’appennino lucano.Centro agricolo con attività artigianali e commerciali, il suo territorio occupa una superficie di 32,19 km quadrati, su cui vivono, oggi, solo 1.245 abitanti.Il centro abitato si snoda per quasi un chilometro lungo la strada provinciale “Campana n° 2”, ed il sito, che esso occupa, fa da facile valico fra la valle del torrente Bradano verso l’interno della Basilicata e quella del torrente Liento verso l’alta e media valle dell’Ofanto.Ruvo ha costituito, per questo versante, uno dei punti nodali nel sistema di comunicazione fra l’interno della Basilicata e la Campania, giacchè l’unico tracciato di strada nei tempi passati era Atella-Ruvo-Ofanto.